BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

domenica 1 marzo 2009

Nella notte..




Nella notte

Nella notte, una triste e cupa verità si libera nell’aria
Occhi spenti e respiro profondo
Prigionieri di se stessi , l’oscuro sentiero del proprio subconscio
Trovo riparo dagli accecanti raggi del sole
M’investono ricordi colmi di rabbia
Abbatto le difese di questo falso mondo
Un vuoto cosmico si dipana davanti a me
Nella notte, non c’è più posto per le menzogne

Nella notte, spezzo le catene che mi imprigionano
Lacero i fili del destino
Mi ergo come supremo dio
Volti senza forma in cima al monte del peccato
Vaghi ricordi di passati ormai svaniti
Diretti tutti verso un luogo indecifrato
Occhi ciechi mi osservano
Ma nella notte, l’unico giudice sono io

Nella notte, la mia anima prende vita
Esplora i vasti mondi dell’universo
Distrugge i regni dell’inganno
Si libra nell’oscura immensità
Tutto questo è forse solo un sogno ma
Nella notte, finalmente sono libero

(Human Waste)



Nessun commento:

Posta un commento