BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

venerdì 23 gennaio 2009

IL RE MENZOGNA



C’è un occhio sopra me
Mi osserva, mi controlla, mi ossessiona.
Un cuore incapace di volare
Incatenato nella sacra dimora oscura
Stonate rime, ormai perdute, di una vecchia litania
Urla di bambini che invocano pietà
Giustiziati da un giudice corrotto
Carnefice di corpi passati all’altro mondo

Oh, chiediamoci il perché
Forse non siamo santi, forse non siamo demoni
La sottile linea della verità
La sottile linea tra l’amore e la morte
Recise in un’istante da una mano imponente
L’occhio su di noi, ha scelto la nostra via
Hai creato tutto questo, forse non te ne sei reso conto
Hai dato vita ad un mondo senza corpo, ed un corpo senza mente
Hai creato tutto questo, per il tuo unico divertimento
Hai raggiunto così il paradiso dell’imperfezione
Era andato tutto bene, ma poi hai creato me…

Domina in me la ribellione, luce apocalittica della mia vendetta
Nessun ombra più sul mio destino, ho perso ogni controllo
Scateno la mia furia, oltrepasserò la soglia della distruzione
Non conterò le vittime, alzerò il pugnale al cuore di Dio.
Non avrò pietà per nessuno, anime dannate su una luce di cristallo
Hai succhiato la mia vita, rendendomi schiavo delle tue sporche menzogne
Hai succhiato la mia vita, rendendomi succube delle tue falsità
Hai succhiato la mia vita, ora puoi solo succhiarmi il cazzo

Nessun rimorso, strapperò il cuore dal tuo corpo
Senza scampo, divorerò le tue membra,
nessuna difesa, nessuna barriera
sfonderò il muro creato dalle tue sporche illusioni
laverò il mio pugnale col sangue di Dio
niente più menzogne, da adesso regnerà la verità

L’uomo ti ha creato divino, io ti renderò umano
Ti ucciderò, assassinando le tue squallide bugie
Sono diventato cieco, ma ora ci vedo di più 
Vedo in te quel che sei veramente, e adesso pagherai
Hai succhiato la mia vita, adesso te ne pentirai
Scuoierò la tua pelle e la renderò in sacrificio
Come hai fatto tu per molte vite umane
Nessun rimorso del cazzo
Calpesterò le tue stupide suppliche
La mia vendetta sarà compiuta
Polvere eri e polvere tornerai.

(Human Waste)

Nessun commento:

Posta un commento