BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

lunedì 24 maggio 2010

Tre in uno.. al prezzo di tre!


Si chiama RetroN3 la nuova console a basso costo che presto verrà rilasciata sul mercato. L'idea sostanzialmente è quella di offrire un dispositivo unico capace di leggere le vecchie cartucce per NES, SNES e Mega Drive. Tre in uno quindi, alla modica cifra di 70 dollari circa.


Ci ho messo un pochino a sforzarmi di trovare l'utilità di questa console. Perché se a prima vista può sembrare interessante, in realtà è pressoché inutile. Provate a riflettere: per giocarci bisogna possedere le cartucce originali, che oggi non sono più in distribuzione. Bisogna dunque ravanare nel mercato dell'usato, su eBay o altrove.. e tanto vale perché non comprarsi anche le console originali, scusate?? Che poi non costano di più, basta pensare che un MegaDrive ed uno SNES costano circa venti euri l'uno. Forse il NES è più caro, ma se non ambite alle confezioni originali il prezzo per tutte e tre le console supera appena i 70 dollari richiesti per questa amenità.

Ma poi, sinceramente: chi è un appassionato di retrogames solitamente ADORA giocarli sulle loro console originali. Alternativamente, ci sono gli emulatori, il mame, che permettono una fruizione peraltro gratuita (quanto illegale in alcuni casi). Volendo ancora, ci sono anche console come la GP2X che permettono tramite l'OS linux di caricare numerosi emulatori che vanno dal Colecovision allo Scvmm e quindi tranquillamente NES, SNES e MD. Insomma, il retrogaming non è monetizzabile, si mettano l'anima in pace questi grandi affaristi da quattro soldi.


Una console dunque inutile, che non vale la pena acquistare nemmeno per risparmiare spazio in casa, poiché è risaputo che il retrogiocatore ama letteralmente tenere in mostra i suoi cimeli e ci ricava uno spazio apposito in casa. Insomma, cari ragazzi, siamo di fronde al delirio più totale, anche perché attualmente questa notizia sta rimbalzando in rete come se fosse chissà che novità.


Vi lascio comunque i dettagli, nel caso foste interessati (ahahah):

Hyperkin, società che si occupa di periferiche e nulla di più (mai sentita, sinceramente..) ha dato vita ad una “nuova” console: RetroN3 (uppalà!). L’apparecchiatura in questione vanterà ben tre slot in cui poter inserire i giochi originali di Nintendo 8-bit, Super Nintendo e SEGA Mega Drive. Il prezzo si aggirerà intorno ai 69,99 dollari, e la console vanterà due controller senza fili proprietari della console ma anche la possibilità di giocare con quelli originali delle rispettive console. Due saranno i colori della console, il classico nero ed il rosso (..pummarò!). La presentazione ufficiale, avverrà durante l’E3 che si terrà dal 15 al 17 Giugno a Los Angeles.


danleroi

Nessun commento:

Posta un commento