BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

giovedì 8 aprile 2010

Fan come i tifosi

http://05zoua.bay.livefilestore.com/y1pB2Sft8pSYcNx8cjTmzM7JesPCTxHBj6qrJ0PyJxA7YueTy3rg4CTqr-pt1tuNIF28VRJVcTiSgxaxMj9wFgVCi8XW_HhDhxd/fanboy.jpg

Mah.. io ho sempre retto poco quelli che si spacciano per "fan d'altri tempi" e passano il tempo a spalare merda sullo stesso marchio che dicono di avere amato. Io capisco la delusione, ma spesso è volentieri le critiche non hanno nemmeno fondamento, cosa che mi fa pensare che vengono espresse con superficialità ed ignoranza, oltre che probabilmente questo marchio non lo si è mai amato davvero. Sono dei poveretti che vogliono con forza scusare il loro disinteresse girando a terzi le colpe, aggrappandosi ad ogni più possibile scusa per evitare di venire scoperti dalla loro stessa coscienza. Persone che vogliono darsi un passato ed una storia forzando le righe per sentirsi originali, salvo poi affogare in un mare di banalità.

Tuttavia il fastidio maggiore me lo danno i vecchi fan conservatori di un epoca che non c'è più. Quelli che adorano il marchio leggendario e sputano veleno su quello odierno. Quelli che odiano altre marche perché causa della disfatta di quello adorato oppure dopo vent'anni sono ancora restii ad avvicinarcisi. Posso capire la vena di romanticismo, però davvero in questo caso si raggiunge un indice di pessimismo davvero brutale: il bicchiere infatti è sempre mezzo vuoto, salvo se per puro caso non vengono esauditi! Poco importa se il marchio in questione è andato ad un passo dal fallimento o chissà si regge in piedi per miracolo, se i prodotti tanto desiderati venderebbero giusto ai pochi e sparuti gruppetti di fedeli oppure se vengono adoperati tagli e manomissioni d'ultim'ora: basta una virgola storta che comincia la contestazione. Una cosa è amare, un'altra è essere tifoso. Se il marchio in questione appartiene ad un prodotto, uno stile, una sensazione però in parte anche lo condivido, a denti stretti ma ci riesco.

Infine davvero raccapriccianti ci sono i fan più ortodossi, quelli che oltre al marchio adorato non esiste altro. Ciechi come talpe, inghiottono dal beverone ogni più piccola stronzata che il marchio amato gli propone, gorgogliando felici e beoti la loro supremazia costruita a suon di tante piccole e grandi supposte al gusto di fragola. Questi sono insuperabili, si documentano e studiano ogni più piccola possibilità per competere sui marchi rivali, in cerca della supremazia dialettica sull'avversario di turno, spesso un suo eguale. A mio giudizio sono questi la vera razza da estirpare, per un mondo migliore.


(danleroi)

Nessun commento:

Posta un commento