BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

mercoledì 2 settembre 2009

Storie di Mafia..





HUMAN WASTE in questi giorni ha capito che avrebbe potuto morire... imbattutosi casualmente ed inconsapevolmente in un vero boss mafioso mafioso! Questa la notizia, che ha saputo solo in seguito, e che ci racconta in questa intervista in esclusiva:


DANLEROI) Raccontaci bene i fatti! Innanzitutto sei vivo, stai bene, cosa ti è successo? E' forse tutto uno scherzo?

HUMANWASTE) Ahahah... no, ora sto bene... è una cosa successa realmente... venerdì scorso è arrivato un tizio in ufficio con una Maserati galattica... interni in pelle rossa (sarà stata pelle umana..), ultramoderna, tutta laccata... una cosa allucinante.. è entrato in ufficio (tipo bassino, sui 45, pelato, tozzo) minacciando l'impresa e me stesso in prima persona che se questo lunedi non gli facevamo l'impianto telefonico, di cui aveva fatto richiesta da diversi mesi che noi non eravamo riusciti a fare per diversi motivi, "ce l'avrebbe fatta pagare seriamente"... conoscendo l'uso abituale e rituale che accade da queste parti da parte di molte persone di atteggiarsi da boss mafioso, l'ho gentilmente mandato a cagare e l'ho cacciato moooooolto educatamente dall'ufficio...

DANLEROI) Ma facci capire, come puoi dire che si tratti per davvero di un boss? Perchè faceva lo sborone tutto laccato e sputazzato? Magari è solo un grosso ignorante riccone da strapazzo.. o no?

HUMANWASTE) No perchè poi in seguito sono venuto a sapere che è un piccolo boss, padrone di mezza Agrigento, Canicatti, Palma di Montechiaro e altri paesi qui in provincia... ho saputo inoltre che è stato in carcere alcune volte, che ha sparato ad un parcheggiatore in piena città e che si è fatto alcuni anni di galera (più uno sconto della pena per la solita condizionale) per un tentato omicidio... tra l'altro viene da una certa tradizione poichè anche il padre (sempre a quanto mi hanno riferito diverse persone) è uno che ha passato molti anni al fresco...

DAN) Quindi niente di nuovo sotto il sole di Sicilia. Sembra quasi una storia da film, con un tipo alla Joe Pesci ne "Quei bravi ragazzi". Niente dignità da mafioso silente, solo arroganza. Era mica un camorrista? Non c'è più la mafia di una volta! Torniamo seri, so che recentemente sei stato anche minacciato da altre persone di morte, o meglio lo siamo stati entrambi. "Parenti serpenti" si dice, ma sembra che l'abbiamo scampata, che ne pensi?

HW) Fortunatamente per ora si... parenti serpenti davvero però, tutte queste storie sembrano cose da film, ma veramente accadono fatti del genere! Purtroppo da queste parti è ormai un'usanza, e molta gente ama utilizzare questo tipo di atteggiamento per imporsi. E' una cosa che hanno innata... possibilmente ti minacciano perchè hanno le spalle coperte, ma non appena li prendi da soli e alzi un po' la voce si cagano addosso. Comunque davvero sono episodi spiacevoli, e dimostrano perchè le regioni del sud, in questo caso la Sicilia, non hanno ne la voglia ne tantomeno le possibilità di evolvere il proprio status. Restano ferme mentalmente ad ideologie arretrate... mah... però l'importante è che si sia risolto tutto in positivo.. almeno per questa storia "non famigliare" ehehe! Il parente serpente è ancora in agguato, ma corri più rischi tu, quindi va bene ahah!

DAN) Grazie! Però faticcillu l'impiantu a chissu tiziu...sai com'è!! Appunto perchè sono fermi mentalmente e ideologicamente non vorrei andasse a finire come qualche scena tipo GTA o Saint's Row! Comunque è incredibile come questo sistema mafioso continui a rimanere, nonostante le evoluzioni, privo della benché minima identità morale, in barba a quanto mostrato nei vari film. Non esiste l'onore, ma solo una fottuta deviazione mentale originata nella mentalità del siciliano come in tutta Italia. Bisogna avere una profonda coscienza di se per distaccarsi da questo principio che come diceva il giudice Borsellino: "La lotta alla mafia dev'essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità..."

HW) ahahahah... hai ragione, infatti l'impianto poi glielo abbiamo fatto proprio ieri... sai com'è.. da queste parti quando certe persone si muovono, anche il tutto il mondo gira intorno a loro, e certe cose che prima non si potevano fare, magicamente si risolvono! Purtroppo la Sicilia si avvale di questo tipo di meccanismi, e mi chiedo quando arriverà il momento in cui riuscirà la gente ad emanciparsi da questo tipo di stereotipi. Probabilmente mai, visto che è una cosa talmente radicata in loro di cui difficilmente ci proveranno. Sembra una cosa paradossale poi, ma la mafia favorisce anche chi la subisce e poi tace. Borsellino aveva ragione, ma la sua soluzione a me pare tutt'oggi ancora inapplicabile.

DAN) Quante persone poi utilizzano Borsellino e Falcone come paravento per le loro malefatte! Politicamente è quasi comico come la loro figura viene presa in prestito da gruppi di destra e di sinistra, per cercare di dare maggior peso alle proprie affermazioni. Fa parte invece di questa merdosa mentalità utilizzare sacro e profano assieme. Il mafioso non uccide perchè è cattivo, ma perchè ce n'era il bisogno. Famosa la frase "it's only business" che li scusa e li manda magari in Chiesa a pregare. Ma d'altronde nel contraddittorio di una selezione politica o religiosa, anche solo poter esprimere la propria opinione senza pendere da nessuna parte interpreta il pensiero del nostro magistrato assassinato. Che ne pensi?

HW) C'è gente che vota e che segue politicamente Pdl, Udc o Mpa e poi mi parlano di Falcone e Borsellino... che cazzo devono capire? Una persona che inneggia ai due giudici e che parla male della mafia, e poi va a votare gente come Dell'Utri, Previti, Cuffaro non è un controsenso in piena regola? nell'agrigentino e Mpa e Udc hanno molto seguito, ciò conferma la mia idea che c'è in giro gente mooooolto ignorante, che capisce (per usare un eufemismo..) poco o nulla non solo di politica, ma in generale un po' di tutto, e che adorano vestirsi da mafiosetti del cazzo... che sia l'ora di ritornare a ghettizzare la gente come ai tempi del fascismo...??

DAN) Il fascismo? Sei pazzo? Quella è la prima forma di ghettizzazione e mafia. Non per niente i mafiosi si trovano sempre molto d'accordo con i vari governi fascistodi, di cui ovviamente sono stati quasi fonte di ispirazione. Il Padrino e la famiglia ricompensano il popolo con una presunta protezione e dei favori in base al grado di coinvolgimento. Da cosa proteggono? Da loro stessi e da quella gente come loro.

HW) Era ovviamente per modo di dire. Comunque non credo che qualcosa da queste parti potrà mai cambiare. Si cresce mitizzando la mafia, i boss e difendendo la loro statalità. Lo stato in Sicilia non arriva, e l'attuale presidente di regione altro non è che il primo tramite con la criminalità organizzata, vera e propria leader del paese. La fusione con la politica ed il passaggio a livello amministrativo ha solamente modificato il modo di intendere la Mafia. Forse ha ragione Dell'Utri quando dice che la Mafia non esiste. Non esiste più quella di Provenzano, di Riina, dei Corleonesi, perchè non è più solo gregaria. Resta una piramide organizzativa che però coincide con quella dello stato. Il 41-bis infatti viene utilizzato solo per liberarsi dei personaggi scomodi o per punizione. Per tutto il resto o li si fa fuori oppure li si minaccia in tal senso.

(danleroi & Human Waste)


Nessun commento:

Posta un commento