BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

mercoledì 3 giugno 2009

Conferenza Microsoft Xbox 360 E3 2009


http://bgv2wg.bay.livefilestore.com/y1pAtHQYqpBhEeevSAXe4D79uMeJDlwUEagYids-PmXvsc0cytCcbvCRl0tT9wrLV434-PWdljkBUXIQZ22sffShw/xbox-360-logo.jpg

"This is a pivotal moment that will carry with it a wave of change, the ripples of which will reach far beyond video games"

STEVEN SPIELBERG


La fiera Microsoft è andata molto bene, mostrando alcuni di quei giochi che i suoi fan aspettavano con trepidazione: Modern Warfare 2, Left 4 Dead 2, Halo ODST, Crackdown 2 e compagnia bella (tra cui l'utopistico Alan Wake) garantiscono la sostanza che gli attuali possessori della console desideravano. Deludente forse la sola Epic che presenta un live arcade che ricorda parzialmente nel gameplay quel Crash Commando uscito per Ps3 poco tempo fa.
Le sorprese però non sono mancate: la prima si chiama Metal Gear Solid: Risen, un insperato proseguo della saga più bella dei videogame che finalmente arriva su Xbox360, non si sa ancora se in esclusiva o meno. Quel che è certo è che l'esclusiva l'ha persa Sony, una delle tante a dire il vero, che lascia ben poco ormai al brand PlayStation, di cui comunque questa sera alle 20 vedremo la risposta.

Quindi Microsoft ha chiaramente puntato a soddisfare i propri fan ed assestare un colpo alla sua rivale naturale, togliendoci l'ultima grande esclusiva che gli era rimasta. Ma contro Nintendo invece? Il famoso Motion Controller di Xbox? Oppure la Xbox Portable?
La console portatile di casa Microsoft non esiste, o comunque non è stato presentato nulla. Diversa storia per il motion controller.. che esiste eccome, ma non come ce lo immaginavamo: Si chiama Project Natal ed ha lasciato parecchia gente, me compreso, a bocca aperta. Sembra come un dispositivo che comprende oltre una fotocamera anche dei sensori che rilevano e scannerizzano le immagini tridimensionali, portandole su schermo o rilevandone i movimenti. Fantascienza? Forse, ma naturalmente aspettiamo di vedere reali applicazioni e non spot pubblicitari in merito. Applicato al Natal però il colpaccio lo piazza Lionhead, con un progetto chiamato Milo o roba del genere, che permette una interazione senza precedenti fra uomo e macchina. Difficile da spiegare a parole, ma sembra che il software sviluppato sia in grado di rivelare un campionamento vocale del personaggio a schermo impressionante, capace di rispondere ai dialoghi ed interagirci, come altrettanto ricevere gli oggetti che vengono scannerizzati in tempo reale dal Natal. Incredibile davvero, se non avete visto queste meraviglie non perdetevi i link che ho postato a fine testo.

A dire il vero sono piuttosto scettico sul funzionamento del dispositivo, perché non credo che attualmente siamo in grado di una simile tecnologia a costi contenuti. Una fotocamera del genere se fatta a bassi costi darebbe problemi di rilevamento, e se avete avuto la sfortuna di provare You're in the movies di Codemasters potete rendervene conto tranquillamente. Eppure se dovesse essere cosi come mostrato in fiera c'è da fare i massimi complimenti a Microsoft per come è riuscita a tirare fuori una tecnologia impressionante, capace di ridicolizzare e rendere obsoleta ogni interazione motion sensor sul mercato, wiimote e motion plus compreso.


"For us, this E3 is about breaking down barriers – between generations, between games and entertainment, and most importantly, between dreamers and the future – in a way only Xbox 360 can."

DON MATTRICK





Nessun commento:

Posta un commento