BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

venerdì 19 marzo 2010

Sogni fragili..

http://05zoua.bay.livefilestore.com/y1pULs121bbIPCdK3tMCiIx6stcIbGVY04SWEQp-cCKvQTzjXzm4ZF54zcpYuqQ_KiJqAq9GCX1kYxJ5cKGztx-jlactHj2UOdS/fragile.jpg


Dai magnifici autori di Baten Kaitos ed Eternal Sonata, ecco Fragile Dreams: Farewell ruins of the moon, una produzione pressoché unica nel suo genere, posta a metà strada fra il jrpg ed il survival horror ed interamente focalizzata sul dramma umano. Non amo fare vetrine, ma francamente capitano di rado occasioni dove sia davvero importante farlo: Oggi infatti, i videogames di questo tipo vengono sistematicamente ignorati, a favore di prodotti del calibro di Battlefield Bad Company 2, cosa che mi lascia sempre più sconcertato e timoroso verso il triste destino che le produzioni artistiche stanno oggi incontrando nel tortuoso cammino del successo.

Fragile Dreams si svolge in un ipotetico futuro molto prossimo ed è caratterizzato da una meravigliosa ambientazione
post-apocalittica disegnata ad arte da un magistrale tratto nipponico dolce e delicato, ricolmo nelle cromature di luci notturne e colori cupi. Secondo gli autori, tramite la profonda opera narrativa dietro a questa produzione, il videogiocatore sperimenterà la desolazione e l'opprimente senso di solitudine che vive il protagonista, Seto, un ragazzo che dopo aver sepolto ciò che restava della sua famiglia vaga ora senza meta, perso fra le macerie delle città. In realtà il triste giovane sta cercando da tempo qualcosa: una risposta al suo tremendo malessere di vivere ed alla sua infinita solitudine, che lo porta ad un disperato bisogno della compagnia di un altro essere umano.

La trama di Fragile è focalizzata quindi proprio sul dramma di Seto, e per questo si preannuncia molto profonda e dal forte tratto psicologico. Mentre esploreremo con il protagonista i resti di opulenti città ora ridotte a macerie, Seto dovrà affrontare anche i fantasmi e i demoni che le infestano in tutte le aree devastate, fino a scoprire
il vero motivo che ha portato alla scomparsa di tutta la popolazione. Il Producer di Fragile è Kentarou Kawashima, mentre l'art director è il celebre Keiko Harada. Il capo programmatore, ovvero Munehito Yasui ha confermato che la durata del gioco si attesta sulle 30 ore.

Che dire, lo abbiamo atteso tanto (oltre un anno e mezzo), chiedevamo a gran voce che Namco o chi per essa (XSeed) lo portasse qui in Europa ed ora che è arrivato, esce in sordina, quasi di nascosto, ricevendo voti e pareri mediocri. Ora non so quanto realmente sia buono questo Fragile Dreams, ma voglio fidarmi di autori così talentuosi. Proprio loro hanno comunicato che lo sviluppo del titolo li ha impegnati per oltre due anni di intenso lavoro.. non rendiamoli vani! Dategli una possibilità e comprate Fragile Dreams: Farewell Ruins of the Moon, regalatevi una probabile piccola grande opera d'arte.

(danleroi)

Nessun commento:

Posta un commento