BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

mercoledì 21 ottobre 2009

Meglio una PS3 SLIM o una PS3 FAT?

http://p1scqq.bay.livefilestore.com/y1p8unklqKxOXi7dtOPbUNQvLvZmUGCL1kzE7Jt97HES9VFx2BrWIaJyIlOwwmspDpga7_q7PF7EBMVU7V1WgNE-vZi2HpwSbl7/DSCN3791.JPG


Come qualcuno saprà ho acquistato recentemente una PS3 SLIM da 250Gb per sostituire la mia PS3 FAT da 60Gb. Il motivo è stato esclusivamente per questioni di memoria e garanzia, operazione che avevo già compiuto con la Xbox 360 lo scorso febbraio, sostituendo la mia nera elite con quella sanguigna di Resident Evil 5, ovviamente con l'aiuto delle promo Gamestop. Anche per PS3, ho utilizzato queste promozioni in modo da spendere in tutto solo cinquanta euro, volendo "ripagabili" con la presenza in bundle del fenomenale Uncharted 2. Prima possedevo l'oramai celebre PS3 60Gb, quella retrocompatibile, e quindi ne approfitto per fare un confronto fra le due, che spero potrà esservi utile se siete indecisi su quale modello acquistare:

RETROCOMPATIBILITA': La PS3 FAT da 60 Gb come sappiamo è l'unica retrocompatibile con la softeca di PlayStation 2. Attenzione, molti pensano anche a PlayStation, l'originale, ma assolutamente il software per la prima grande console Sony gira tranquillamente anche sulla SLIM. Bisogna dire che Sony garantisce l'80% di compatibilità, quindi non tutto forse funzionerà a dovere, ma è in perfetta linea con quanto offriva il primo modello. Bisogna dire però che il poter giocare su software di vecchia generazione è senz'altro un valore aggiunto a PlayStation 3, ma non è certo fondamentale al servizio. Mentre poi la vecchia PlayStation oggi poco per volta sta sempre diventando più rara, PS2 invece è comunissima ed a prezzi sempre più stracciati. Volendo poi essere pignoli, sono parecchi i titoli PlayStation 2 che funzionano maluccio sulla rinomata FAT da 60Gb, presentando rallentamenti, filmati scattosi ed anche freeze o crash di sistema. Insomma, non conosco le stime ufficiali, ma fate caso che se anche solo un 30% dovesse avere dei problemi, in una softeca come quella PS2 che vanta oltre un migliaio di videogame significa una fetta bella grande, di oltre 300 titoli. Ma poi con che qualità? Provate a utilizzare un videogame PS2 su una HDTV è lo scoprirete! Il downgrade grafico è abissale, la bassa risoluzione uccide! Se siete possessori di un Wii ne avete già avuta prova con Resident Evil Archives e Resident Evil 4 Wii Edition, pressochè ingiocabili con i pannelli in alta definizione. Se pensiamo che questi erano (tecnicamente) praticamente il meglio della scorsa generazione, figuriamoci allora un GTA Vice City! Insomma, visto che ormai PS2 costa meno di cento euri, ed usata la si becca anche sotto la metà prezzo, procacciatevi questa, che essendo piccola e maneggevole è anche più comoda da portare in giro, magari per una serata fra amici. Non occupa poi molto spazio, la si può tenere tranquillamente affianco al vecchio CRT che tenete in cucina. Insomma la tanto celebrata retrocompatibilità di PS3, in questa generazione è praticamente un suppellettile di dubbia validità e comodità, non per niente Sony l'ha prontamente rimossa.


ESTETICA: Delle prime foto rilasciate di PS3 SLIM ammetto che ero rimasto parecchio stupito: «ma quanto è brutta!?» mi chiedevo schifato. Poi però dopo averla vista di persona l'opinione è cambiata: fine, elegante, molto "consolara" nel design e priva di tutte quelle raffinatezze da prodotto Hi-tec. Insomma, se la vecchia bistecchiera nell'aspetto ci sapeva fare, questa versione "più economica" non è da meno. Però bisogna dirlo che in foto rende piuttosto male, e per questo potevano optare verso un altro design.
Inoltre le dimensioni non sono mica tanto "slim" visto che il taglio del 30% si riferisce al volume per intero, ma nello specifico la console è diminuita in spessore (Z), perche di lunghezza e larghezza siamo a misure molto simili. Alla fine io sono contento del mio acquisto, ma non nego che qualche rammarico l'ho avuto in merito. Potevano secondo me far meglio.


AFFIDABILITA': Molti si chiedono se questo passaggio dalla FAT alla SLIM non avrà pregiudicato qualcosa, e chissà visto che la qualità della componentistica è più scarsa significa che magari si romperanno prima? Mi sono chiesto anche io la stessa cosa, ed ovviamente una risposta vera e propria ce la darà il tempo. Però poi ho fatto questo ragionamento: vero che Sony nel produrre la nuova console sta dentro le spese perchè gli costa meno, ma questo non significa necessariamente che la console sia meno affidabile. Anzi, essendo una console 2.0, chissà che non abbia ricevuto delle ottimizzazioni circuitali, capaci di beneficiarne a livello software. D'altronde non stiamo parlando di muratura, dove se hai dei materiali più economici in media si pregiudica la solidità e quindi l'affidabilità della struttura. Tutto è semplicemente miniaturizzato, integrato, ma questo non significa certo che l'incidenza di danno possa necessariamente aumentare.



MEMORIA: La questione HDD su PlayStation 3 è molto importante, ben più che su Xbox 360 per esempio. Buona parte dei titoli PS3 infatti richiedono l'installazione dati, per limitare l'uso del lettore BD piuttosto lento e velocizzare cosi lo scambio dei dati con l'hardware. Non installa ovviamente tutti i 20Gb del BD, ma genericamente dai 2 ai 5 Gb, con il risultato di limitare le possibilità del videogiocatore, costretto a giocare pochi titoli per volta per non riempire l'HDD. Se poi nel computo complessivo aggiungiamo i vari giochi scaricati dal PSN, si può facilmente capire come dopo qualche mese si starà a combattere con quei dieci Gb liberi, al quale magari bisogna aggiungere la demo o l'espansione di turno (la beta di God of War III è grande 2,5Gb!) e sopratutto degli aggiornamenti spesso molto pesanti (a volte anche di un Gb!). Insomma, con la SLIM 250Gb questi problemi non ci sono affatto, con quella da 60Gb purtroppo si, a meno che non decidete di cambiare l'hard disk, con relativa spesa annessa e la non facile reperibilità del suddetto dispositivo, dalle caratteristiche specifiche e non molto distribuito nei negozi vari.
Alcuni invece pensano che basta collegare un HDD esterno e tutti i problemi di memoria si sistemano. Assolutamente no, l'HDD esterno serve solo per i video, la musica, i backup, i dati di salvataggio ma non per i giochi, demo e aggiornamenti. Quindi bisogna valutare bene che livello di videogiocatore siamo e che interessi e pretese multimediali abbiamo da PS3, prima di decidersi per l'acquisto. Su questi termini ovviamente trionfano le comodità della nuova SLIM da 250Gb.


CONSUMO: Dopo l'annuncio della PS3 SLIM, Sony si è affrettata a dichiarare come questa consumi parecchio di meno rispetto il modello ora chiamato "fat". Ovviamente non possiamo rendercene conto da soli, ma nello specifico ci possiamo attenere ai diversi test che per esempio CNET è andata a fare, come potete vedere dalla tabella riassuntiva qui sotto. Infatti come dice Sony, la "nuova PS3" consuma generalmente meno del 30% se rapportata all'ultimo modello FAT uscito, ma se prendiamo in considerazione il primo modello da 60 Gb, la riduzione salta agevolmente la collina del 50%, con l'invidiabile risultato di dimezzare i consumi. Non ce male, specie poi se facciamo caso che in stand-by i consumi diminuiscono addirittura del 70%. Insomma, con la PS3 SLIM, che sia da 120Gb o 250Gb non importa, consumerete di corrente elettrica meno della metà che normalmente avreste utilizzato con la FAT primo modello. Credo che questo sia un punto molto importante non trovate?

http://farm3.static.flickr.com/2661/3902601905_9daab7e075_o.jpg


SURRISCALDAMENTO: Tra i due modelli di PS3 presi in esame, anche la dissipazione del calore varia perchè infatti la SLIM ne butta molto di meno, concentrandolo poi esclusivamente sul retro della console. Quella FAT invece, come calore "cuoce" per ben due lati, a temperature tali poi da far sospettare che le similitudini estetiche con una bistecchiera vadano parecchio più in là di quanto potevamo pensare. Scherzi a parte, è piuttosto elementare il fatto che la FAT, avendo una componentistica meno miniaturizzata, abbia anche una dissipazione di calore maggiore. Poi i dati possono essere visti da più prospettive: la PS3 SLIM consuma molto di più di un lettore Blu-Ray comune, ma richiede per esempio meno energia di una Xbox360. Però fermiamoci qui, perchè se la confrontiamo con la Nintendo Wii, ci accorgiamo che quest'ultima consuma solo una frazione di quanto richiede la nuova PS3!



IL FATTORE RUMORE: Molti si lamentano del "respiro" buttato fuori dalla loro console. Li capisco, gioco spesso senza volume di notte è devo dire che è insopportabile il continuo brusio della ventola e del lettore. Non a caso preferisco installare i giochi su XBOX360 per esempio, per ridurre lo sforzo di quest'ultimo e delle mie orecchie. Su PS3 però il rumore è pressoché minimo in entrambe le console. La SLIM è leggermente più silenziosa, ma nemmeno la FAT 60Gb faceva più di tanto rumore. Insomma, bisogna considerare nulla la questione in sede di decisione per un acquisto, perchè talmente è minimo il fastidio generato che non lo prenderei nemmeno in considerazione. Vanno bene entrambe quindi, anche se ancora una volta risulta migliore la SLIM.


CONCLUSIONE: Il mio consiglio infine, come avrete senz'altro capito, è ovviamente di acquistare una PS3 SLIM da 120/250 Gb, in modo da dimezzare i consumi, avere un HDD utile per davvero ed utilizzabile senza limiti anche in termini di multimedialità. Per chi vorrebbe rivolgersi al mercato dell'usato, posso dire di fare molta attenzione perchè se non si conosce lo stato di cura avuta dal precedente proprietario della console, si rischia di prendere una sonora cantonata. Finché si trattava di console "leggere" come una PS2, GC o XBOX era un conto, ma con XBOX360 e PS3, che sono prodotti molto delicati, eviterei l'acquisto, salvo la profonda convenienza di un reale metà prezzo. Per la retrocompatibilità a PS2 invece, mancante sulle versioni SLIM, consiglio piuttosto il secondario acquisto di una PlayStation 2, ormai reperibile a prezzi irrisori. Il motivo è che con gli HDTV la vecchia grafica si sposa molto male, quindi a meno che non intendiate giocare con PS3 sul vecchio tubo catodico, non ha senso preferire la 60Gb a quella da 250Gb.

Nota sulla reperibilità della 60Gb: Corre voce che la più vecchia versione di PS3 sia oggi introvabile. Nuova ovviamente, è un comune dato di fatto, perchè la sua produzione è stata interrotta velocemente con il sopraggiungere dei secondi modelli. Usata invece è perfettamente reperibile in qualunque Gamestop o negozio di videogames che trattano grandi quantità di usato. Il problema sta nel fatto che nei suddetti negozi, difficilmente troverete il commesso disponibile che vi andrà ad aprire le confezioni per cercare il modello giusto. Quindi rivolgetevi ad ebay, occhio però alle fregature!

(danleroi)

2 commenti:

  1. Grazie per i consigli, compro la 250 allora heheh!

    RispondiElimina
  2. grazie sei stato davvero molto utile infatti ho acquistato il modello slim da 250GB con uncarted 2 .Però secondo me in estetica vince il vecchio modello, anche questo però non è male. A GRAZIE ancora dei consigli e continua a scrivere.

    RispondiElimina