BENVENUTI SU THE HAMMER OF MARTAX!! ATTENZIONE! IN QUESTI GIORNI STO REVISIONANDO IL BLOG, QUINDI EVENTUALI FOTO GIGANTI E TESTI DALLE DIMENSIONI DI UN IPPOPOTAMO SONO ALCUNE DELLE SPIACEVOLI CONSEGUENZE DI QUESTA RIMODERNIZZAZIONE. Spero di finire al più presto, nel frattempo vi porgo le mie scuse per eventuali disagi.

domenica 10 gennaio 2010

I Migliori giochi del 2009

http://ajlx0a.bay.livefilestore.com/y1ppNgS6fKuhxcq90J6ebFs6PwRkm98QjDw07cr6cK861eHuBhsLNPtnTh4sd3N-NmS_ANb0alMo_P6xWKdwS7QsNj-QVvK9P52/uncharted2_ss_1.jpg

Inizia un nuovo anno, pieno zeppo di incredibili videogames. Pensavo quindi che sarebbe stato giusto mettere in chiaro quali sono per il sottoscritto i migliori giochi dell'anno passato. Faccio notare dunque che si tratta di un parere personale e che mancherà qualche gioco che probabilmente ho saltato per gusto o per scelta, oppure semplicemente perché lo devo ancora provare. Tranquilli, nessuna grossa mancanza, si tratta davvero di inezie, perché il Danleroi segue tutto, come ogni videogiocatore appassionato. Ma diamo inizio alla carrellata:



-PREMIAZIONE ESCLUSIVE PER CONSOLE:

Miglior esclusiva per Microsoft XBOX360 - TALES OF VESPERIA

Miglior esclusiva per Microsoft XBOX LIVE ARCADE - SHADOW COMPLEX

Miglior esclusiva per Sony PS3 - UNCHARTED 2

Miglior esclusiva per Sony PS2 - SHIN MEGAMI TENSEI PERSONA 4

Miglior esclusiva per Sony PSP - HOLY INVASION OF PRIVACY, BADMAN!

Miglior esclusiva per Sony PSNetwork - FLOWER

Miglior esclusiva per Nintendo Wii - NEW SUPER MARIO BROS Wii

Miglior esclusiva per Nintendo WiiWare - LIT

Miglior esclusiva per Nintendo Virtual Console - PULSEMAN

Miglior esclusiva per Nintendo DS - SCRIBBLENAUTS

Miglior esclusiva per Nintendo DSi - LITTLE RED RIDING HOOD'S ZOMBIE BBQ

SPIEGAZIONE: Con questa premiazione voglio dare maggior risalto a quei pochi giochi oggi che possono vantare di essere delle esclusive. Da sempre sono contrario a questa situazione, ma altrettanto è innegabile che lo stile di una console viene proprio tratteggiato dal tipo e dalla qualità delle varie esclusività a lei rivolte. Credo infatti che se un domani dovessero mancare le produzioni "Only for" di conseguenza le varie console diventerebbero dei semplici lettori, perdendo cosi la loro identità. Certo, forse sarebbe anche una cosa buona questa, cosi magari si comincerebbe a dare importanza giustamente al videogioco e non al sistema dove gira.

Comunque, ora vi commento queste premiazioni: New Super Mario Bros Wii è un prodotto pressoché perfetto, curato e sicuramente uno dei migliori su Nintendo Wii in questa generazione. Uncharted 2 è stato uno spettacolo visivo magnifico, ma anche come gioco in se vede pochi rivali. L'oscar se lo merita appieno sia per le sue qualità tecniche che narrative. Su quest'ultima caratteristica, voglio ringraziare la fantastica game designer Amy Henning (Soul Reaver I & II). Per Xbox360 questa è stata un'annata fiacca in termini di esclusive, e non sapendo cosa scegliere sarei andato con Forza Motorsport 3, ma non apprezzando molto il nuovo corso di questa serie mi dispiaceva premiarlo. Quindi ho scelto nel mucchio un certo Tales of Vesperia, anche perché le qualità del titolo sono indubbie e sulla console di Microsoft è stato bellamente ignorato da tutti. Tra le console portatili ho premiato maggiormente l'inventiva e meno la qualità effettiva del prodotto: Quindi Scribblenauts in questo senso risulta migliore di Mario e Luigi o Zelda anche se quest'ultimi sono evidentemente migliori in senso generale. Anche su PSP il concetto è il medesimo, con Holy invasion of Privacy, Badman! che si propone carico di un gameplay brillante ed innovativo. Tra i giochi in digital delivering invece c'era davvero l'imbarazzo della scelta: Ho preferito dare il pick alla poesia di Flower su Ps3, anche se il servizio Sony è stato molto ricco quest'anno. Su sponda Microsoft invece è da celebrare Shadow Complex, un gioco profondamente debitore a Metroid. Altrimenti meritavano lode Trials HD e il remake di Banjo Tooie, che come qualità in se senz'altro è il migliore della annata. Purtroppo essendo una conversione/remake, ho preferito premiare Shadow Complex, che almeno vanta un nuovo IP. Su sponda Nintendo invece, lo scontro è stato duro, ma altrettanto ho premiato l'innovazione, ovvero il geniale LIT. Su DSi Ware invece è da provare assolutamente Little Red Riding Hood's Zombie BBQ.. bellissimo!!



-PREMIAZIONE PER GENERE:

Miglior videogioco ACTION 3D - Ninja Gaiden Sigma 2

Miglior videogioco ACTION/ADVENTURES - Uncharted 2

Miglior videogioco ACTION/HORROR - Dead Space Extraction

Miglior videogioco ROLE PLAYING GAME - Shin Megami Tensei Persona 4

Miglior videogioco ADVENTURES - Legend of Zelda Spirit Tracks

Miglior videogioco ADVENTURES/PLATFORM - New Super Mario Bros Wii

Miglior videogioco SHOOTER - KILLZONE 2

Miglior videogioco STRATEGIC/RTS - EMPIRE TOTAL WAR

Miglior videogioco BEAT'EM UP - BATTLE FANTASIA

Miglior videogioco SPORT/RACING - NFS SHIFT

Miglior videogioco SPORT/GENERIC - PES 2010

Miglior videogioco PUZZLE or MUSICAL - PROF. LAYTON E LO SCRIGNO DI PANDORA

SPIEGAZIONE: Viene sempre difficile decidere i migliori giochi per genere, anche perchè questi spesso appartengono a più rami e quindi si rischia di fare parecchia confusione. Anche qui ho elencato molti titoli che sono da interpretare, perché potrebbero non essere necessariamente i migliori ma quelli che secondo me meritano maggior lode.

Cominciamo dall'inizio: Anno avaro per gli action 3D, genere che si promette di rifarsi ampiamente nel 2010. Fra tutti quello che più ho ammirato è incredibilmente una conversione, ovvero Ninja Gaiden Sigma 2. Il motivo è presto detto: a distanza di tempo, si conferma come il miglior action in circolazione, specie per la sezione dedicata al combattimento, davvero di razza. Il restlyng su PS3 poi è stato magnifico, come anche la possibilità di fare la co-op. Fra gli action-horror la sorpresa è stata proprio Dead Space, per il secondo anno di fila. Mi aspettavo una porcheria, invece è venuto fuori un gioco eccellente e spaventevole al punto giusto. Menzione d'onore anche per un Silent Hill niente male e per Cursed Mountain, pregevole sorpresa anch'esso. Resident Evil 5 invece mi ha parzialmente deluso, quindi per quanto mi riguarda in questa graduatoria il vero sconfitto è lui. Fra gli adventures ci stavano decine di giochi validi, ma poco importa, perché il genere appartiene a Zelda e poche ciance. Esattamente come fra i platform, dove New Super Mario Bros Wii riesce a battere l'ottima concorrenza di Mushroom Men e Ratchet. Tra la moltitudine di sparatutto usciti mi dispiaceva premiare a caso, visto che non amo evidentemente il genere, ma alla fine ho preferito Killzone 2 per il risultato tecnico e le coperture tattiche del prodotto. lo approfondirò meglio più avanti visto che la mia esperienza con il gioco si limita giusto ad un test appena approfondito. Stessa cosa per Empire Total War, gioco che desidero fortemente ma che il mio PC non reggerebbe mai. Lo bramo e per questo lo pongo al vertice della classifica. Tra i picchiaduro, dopo la delusione di Tekken 6 mi sentivo di premiare per ripicca Battle Fantasia, un poco per carenza ed un pochino per vendetta a Namco, che non s'impegna più quanto invece dovrebbe. Una nota è poi da spendere per il capolavoro PS2 Persona 4, gioco che viene stranamente poco considerato in circolazione. Infine i racing game, dove ho preferito Shift a sorpresa di una agguerrita concorrenza.


-PREMIAZIONE PER INTERESSE:

Videogioco dell'anno - Uncharted 2

Delusione dell'anno - The Conduit

Miglior videogioco handheld - Zelda Spirit Tracks

Miglior videogioco casalingo - New Super Mario Bros Wii

Miglior testo narrativo - Shin Megami Tensei Persona 4

Miglior acquisto import - Demon's Soul

Videogioco più noioso - Harvest Moon L'albero della Tranquillità

Videogioco più divertente - The House of the Dead Overkill

Videogioco più istruttivo - Assassin's Creed 2

Miglior nuovo franchise - Little King Story

Miglior seguito dei seguiti - Ratchet & Clank A spasso nel tempo

Peggior seguito dei seguiti - Leisure Suit Larry Box office

Acquisto più conveniente - Mega Drive Ultimate Collection

Miglior gioco su licenza - Batman Arkham Asylum

Miglior gioco multiplayer - Borderlands

Miglior remake - Metroid Prime Trilogy

Peggior remake - Rygar the battle of Argus

COMMENTO: In questa categoria c'è il trionfo del gusto, del mio gusto, e quindi non rodetevi le balle se il vostro gioco viene ingiustamente cazziato.

Gioco dell'anno non potevo non mettere Uncharted 2, che per inteso è stato dibattuto nella mia mente fino alla fine con New Super Mario Bros Wii e Persona 4. Fra le delusioni invece il merdone d'oro va a The Conduit, con la speranza che High Voltage, gli sviluppatori, la prossima volta facciamo meno gli sboroni per poi deludere le attese. Per il miglior handheld sono andato con Zelda, alla lunga un prodotto di più spessore dei vari Layton, Mario e Luigi e compagnia bella. I premio miglior testo narrativo va al jrpg Persona 4, meritato appieno, mentre quello più istruttivo ad Assassin's Creed 2, che con gli inserti sui monumenti e le schede fa un piccolo corso accelerato di storia ai suoi videogiocatori. Il gioco più divertente non può essere altro che Overkill, che oltre ad una realizzazione tecnica proverbiale vanta delle scene divertenti come pochi. Harvest Moon invece come sempre è un gioco profondo e ben realizzato, però davvero è soporifero quanto un boccetto di Valium. Tra i migliori acquisti non potevo ignorare la Sega Mega Drive Ultimate collection, che con una quarantina di capolavori senz'altro si offre al pubblico in modo esemplare, visto che è pure a basso prezzo. Ratchet infine ha deciso di ispirarsi un pochetto a Mario Galaxy, tanto da meritare la menzione nel miglior seguito dei seguiti, cosa che per antitesi riesce a Leisure Suit Larry, che compie un passo indietro clamoroso rovinando completamente un franchise storico importante. Per ultimo ci sono i remake: Metroid non ha confini, tre giochi in un disco solo che hanno fatto la storia dei videogames ora riadattati tecnologicamente ai nuovi controlli Wii, che riescono a migliorare il prodotto. Per i peggiori remake ero combattuto fra Bionic Commando e Rygar, ma sicuramente quest'ultimo si è rivelato il peggiore fra i due, in quanto privo di sostanziali migliorie ed in pratica una conversione peraltro inutile. Bionic Commando invece, analizzandolo bene, non delude appieno, anche se lo stile originale è andato a farsi benedire. Con questo è tutto, grazie per avermi seguito e buon 2010!!



Nessun commento:

Posta un commento